L'Ue valuta sanzioni contro Erdogan (ma non in difesa di Hong Kong)

“Con Hong Kong contro la draconiana legge cinese”, ha dichiarato l’Alto rappresentante Borrell al termine dell’incontro dei ministri degli Esteri dell’Ue. Diverse ipotesi sul tavolo ma Bruxelles temporeggia. Escluse le sanzioni, a cui si pensa invece contro la Turchia, sotto osservazione dopo le attività nel Mediterraneo e la mossa su Santa Sofia