Madia o Camusso, chi ha ragione sui furbetti del cartellino tra gli statali?

L’analisi di Giuseppe Pellacani, avvocato e docente universitario di Diritto del lavoro presso l’Università di Modena e Reggio Emilia