Datagate, perché tanto stupore? Tutti spiano e sono spiati. Parla Di Nolfo

Le cancellerie di tutta Europa, compresa quella italiana, hanno apostrofato duramente gli ultimi colpi di scena del caso Snowden, che evidenziano come gli Usa spiassero anche gli alleati europei. Reazioni che Ennio Di Nolfo, professore emerito di Storia delle relazioni internazionali all’Università degli Studi di Firenze, giudica “ipocrite”. In una conversazione con Formiche.net, lo storico spiega perché, […]

Datagate, perché l’Europa sta sbagliando

L’11 settembre dell’intelligence si è compiuta in questi giorni. Senza un’azione dirompente e assassina come fu nel 2001 con l’abbattimento delle Torri gemelle, il caso Datagate (unito a Wikileaks) rappresenta un fatto destinato a produrre effetti “storici” non solo nel campo dello spionaggio ma anche e soprattutto delle relazioni internazionali. Se la caduta del muro […]

Datagate, l’Europa reagisce con ipocrisia. Parla Pelanda

"I politici devono per forza far finta di essere indignati. La verità è che non solo tutti sanno come funziona, ma alcuni Stati maggiormente critici, come la Francia, hanno strutture di intelligence che non hanno nulla da invidiare a quella americana. Tutti spiano e sono spiati...". L'esperto di relazioni internazionali, Carlo Pelanda, parla anche di come gli Stati europei possono sfruttare la difficoltà degli Stati Uniti a livello mediatico e di Obama dice che è una medusa...

Spionaggio Usa? Solo scandalismo. Parola di ex Cia

Che vi piacciano o meno le modalità con cui questo avviene, tutti gli Stati membri della Nato si scambiano informazioni per difendersi dal nemico comune, il terrorismo. Per questo non serve demonizzare gli Stati Uniti paragonandoli al Grande fratello. Una vita trascorsa alla Cia, quasi 30 anni, fanno di Vincent Cannistraro uno dei maggiori conoscitori dell’immagazzinamento […]

Spionaggio, così fan tutti (o quasi)

C’è un punto interrogativo nelle pieghe del caso Snowden, la spy-story americana che ha riacceso i riflettori sul rapporto tra privacy, libertà e tutela di interessi economici nell’era tecnologica. Alla scoperta dell’esistenza di Prism, il programma allestito dall’intelligence a stelle e strisce per “controllare” milioni di cittadini, l’atteggiamento prevalente dei governi mondiali, compresi quelli europei, […]