Robot-poliziotti e umanoidi su Marte. Così la fantascienza diventa realtà

Corsa franco-tedesca sullo Spazio europeo. E l’Italia? L’opinione di Spagnulo

A breve sarà reso noto il nome del prossimo direttore dell’Esa che dovrà gestire i 14,5 miliardi stanziati un anno fa dai 22 Stati membri. Nonostante l’importanza della nomina però, il baricentro decisionale dello Spazio è sempre più spostato a Bruxelles in una diarchia franco-tedesca. E l’Italia? L’opinione dell’ingegnere ed esperto aerospaziale

La sfida europea per la sovranità digitale arriva nello Spazio. Il punto di Spagnulo

Il vero capo della politica spaziale europea, il commissario francese Thierry Breton, ha dichiarato che l’Ue deve realizzare una costellazione satellitare pubblica per la connettività ultra-sicura a banda larga. A rischio ci sarebbe la “sovranità digitale”. L’opinione dell’ingegnere ed esperto aerospaziale

Ipersoniche e spaziali, le armi incredibili degli Stati Uniti spiegate da Spagnulo

Le rivelazioni su “un’arma incredibile” di Donald Trump non rappresentano, almeno per gli addetti ai lavori, una notizia così sorprendente. L’ipersonico è da anni l’obiettivo di punta del Pentagono, è un particolare di Michael Griffin, che ne guida la ricerca avanzata. L’opinione dell’ingegnere ed esperto aerospaziale

economia, israele

La lezione di Israele sulla geopolitica dello Spazio. Scrive Spagnulo

Il 6 luglio scorso Israele ha lanciato in orbita un suo satellite spia, Ofek-16, una versione migliorata del satellite OpSat-3000 acquistato dal ministero della Difesa Italiano cinque anni fa. La missione spaziale israeliana è una lezione di realpolitik per l’Europa. Vediamo perché. L’opinione dell’ingegnere ed esperto aerospaziale