Elezioni in Cile, la tendenza è verso il cambiamento

Di Carlo Cauti

L’analisi di Carlo Cauti

Ecco perché Michelle Bachelet è tanto amata in Cile

La leader della coalizione di centro-sinistra ed ex-presidente del Cile ha ottenuto un ottimo risultato nelle elezioni di domenica: il 46,68% dei voti. Pur non riuscendo ad agguantare una vittoria al primo turno, la Bachelet ha praticamente doppiato la principale sfidante, Evelyn Matthei. Il secondo turno sarà il 15 dicembre.

Elezioni in Argentina, il futuro oltre la Kirchner

Secondo i sondaggi elettorali, la coalizione kirchnerista dovrebbe subire una pesante sconfitta, attestandosi a circa il 26% delle preferenze, meno della metà dei voti ottenuti nelle elezioni del 2011. L’analisi di Affari Internazionali.