Nagorno-Karabakh, la vittoria di Mosca è una brutta notizia per Ankara. Parla Cella

L'era della deterrenza militare. Così gli Usa preparano la difesa di Taiwan

L’annunciata visita del segretario alla Salute Usa a Taiwan ha riacceso lo scontro con la Cina. Nelle scorse settimane al Congresso è stata presentata una proposta di legge che prevede una linea rossa che, se superata da Pechino, impegnerebbe Washington a scendere in campo a difesa dell’isola

Il Covid-19 estremizza le contraddizioni americane. Petroni (Limes) spiega perché

“Gli Stati Uniti sanno che per mantenere il proprio primato devono assolvere a una serie di compiti tipicamente imperiali, ma al contempo accusano il peso di questo sforzo e vorrebbero privarsene, cosa che ovviamente non possono fare interamente”. Gli impatti del coronavirus sulla geopolitica americana secondo Federico Petroni, consigliere scientifico di Limes e presidente di Geopolis

Giallo in Australia. Gli 007 sulle tracce delle spie cinesi

In Australia l’intelligence sta indagando sull’infiltrazione di spie cinesi nel tessuto politico del Paese. Nell’occhio del ciclone l’omicidio di un cittadino cinese che ha denunciato i servizi di Pechino

Nato-Cina, il gioco si fa duro, i duri devono dialogare. La svolta di Washington

Da tempo si sta discutendo delle implicazioni che avrà l’ascesa della Repubblica Popolare nello scacchiere internazionale. Così l’Alleanza Atlantica sta considerando di costituire, come fece con la Russia, un Consiglio Nato-Cina

Il Deep State algerino e il post-Bouteflika

Per comprendere i giochi di potere in Algeri bisogna capire il sistema che fino ad ora ha governato, come eminenza grigia, lo Stato

Perché la Polizia non tifa per la rottamazione delle Camere di Commercio

Tutti gli scambi virtuosi di informazioni grazie al ruolo del sistema camerale spiegati da Francesco Cirillo, vicecapo della Polizia e direttore centrale della Polizia criminale, in un intervento che uscirà sul prossimo numero della rivista Formiche