La scommessa (vincente) del Capitano Salvini con Di Maio, la Lega e Berlusconi

Salvini sembra attraversare il momento più felice della sua vita politica: insieme a Luigi Di Maio è il dominus di un esecutivo in cui lui è vicepremier e ministro dell’Interno e dove sono entrati sei ministri del Carroccio. Il tutto senza mettere in pericolo l’alleanza del centrodestra

Fi nella morsa di Salvini. C’è un altro coniglio nel cilindro di Berlusconi?

Il Cavaliere deve inventarsi qualcosa per non essere succube di Salvini. Già, ma cosa?

lega, Senato

Non tutti i grillini sono pro-Salvini. E i più critici stanno in Senato

Nessuno di loro voterà contro la fiducia all’esecutivo, ma nessuno può essere certo che su alcuni provvedimenti specifici la truppa pentastellata sarà unita come una falange macedone

becchi

Se Mattarella non vuole Conte si torni a staffetta Di Maio-Salvini. Parla Becchi

Il filosofo e politologo segue con qualche preoccupazione ciò che accade nei palazzi romani. E fa il tifo per la nascita di un esecutivo grillo-leghista. Il programma di governo? L’impianto è buono ma…

pd

Ecco i nodi del Pd al pettine dell’assemblea

L’incontro del Partito in corso all’Ergife registra il fallimento della tregua proposta da Piero Fassino. Renzi parlerà dal palco, sfidando la minoranza, mentre gli esponenti vicini a Martina hanno raccolto le firme per una mozione in cui si chiede l’elezione di un segretario direttamente in assemblea

Pd in pieno stallo. Decide di non decidere e la crisi continua

Martina e gli altri erano intenzionati a nominare il nuovo segretario subito per portare il partito al congresso da celebrare entro l’anno. Ma ha vinto la linea di Renzi, quindi il rinvio: con 397 sì, 221 no e 6 astenuti su un totale di 701 delegati aventi diritto al voto

berlusconi

Silvio e loro 2. Se l’opposizione lo consolida all’estero come statista

Il leader azzurro sta un po’ subendo il distacco dalla Lega, ma c’è anche un positivo rovescio della medaglia. E il Cav inizia a prenderci gusto. Nel frattempo il filo tra Forza Italia e Pd, che non si è mai interrotto, è più attivo che mai

lega

Il governo Di Maio-Salvini fa comodo a tutti. E può durare

Per i due leader ora sarà complicato scegliere la squadra (a cominciare dal premier) e mettere a punto un programma di governo, ma si può dire che il più – superare lo scoglio Berlusconi – è fatto

lega salvini politica

Promessi sposi o gemelli diversi? Salvini e Di Maio sono la coppia del momento

Salvini e Di Maio, che in realtà avrebbero tanta voglia di governare insieme, il destino cinico e baro li relega per forza al ruolo di avversari. Un po’ quello che è accaduto, nel recente passato, a Renzi e Berlusconi

di maio, Pd partito democratico

Governo con Di Maio: sì o no? La mappa delle posizioni nel Pd

Tra gli esponenti ancora vicini all’ex segretario del Partito democratico, ce ne sono tanti che ormai, sul punto governo con Luigi Di Maio sì o no, la pensano diversamente dall’ex leader. E dicono apertamente di provarci