Skip to main content

DISPONIBILI GLI ULTIMI NUMERI DELLE NOSTRE RIVISTE.

 

ultima rivista formiche
ultima rivista airpress
OBOR, cina venezie

La Cina svilisce la moneta per scaldare il manifatturiero

CINA La Cina ha fatto deprezzare il renminbi da 6,2091 a 6,3235 contro dollaro. Si tratta del livello più alto dal settembre 2012. La svalutazione del cambio operata oggi è un tentativo di ridare fiato al settore manifatturiero, che sta soffrendo la perdita di competitività seguita al rafforzamento del dollaro statunitense contro yen ed euro. I dati di interscambio commerciale evidenziano…

Perché la Fed di Yellen è piuttosto flemmatica

La riunione del FOMC si è conclusa, come atteso, con poche novità. Il comunicato non dà alcun segnale esplicito riguardo ai tempi della svolta, ma nella valutazione congiunturale introduce alcune modifiche compatibili con un possibile rialzo dei tassi a settembre. CHE COSA PENSA LA FED Il Comitato rileva che l'economia è cresciuta a un ritmo "moderato" nei mesi recenti, con espansione dei consumi e ulteriore…

Grecia, Tsipras fa i compiti e Draghi sgancia altri soldi

Il Parlamento greco ieri ha approvato a larga maggioranza (230-63) le riforme del Codice di procedura civile e della gestione delle crisi bancarie. I NUMERI Anche il voto di ieri è stato sostenuto dai membri dei partiti di opposizione. Il numero di parlamentari di Syriza dissenzienti rispetto alla linea del PM è sceso a 36 da 38 della settimana scorsa,…

Che cosa succede oggi in Grecia

Si terrà oggi al parlamento di Atene il voto sulle misure preliminari necessarie per il negoziato sul prestito ESM, l'erogazione di un prestito ponte e, probabilmente, l'aumento della liquidità di emergenza. L'esito positivo è scontato alla luce del sostegno promesso dai partiti moderati di opposizione. Tuttavia, sarà importante il livello di dissenso interno a Syriza: se le defezioni saranno basse,…

Tutti i numeri dell'accordo sulla Grecia

In questo momento (h. 7:45), i negoziati sono ancora in corso all’Euro Summit e non è ancora certo il risultato finale. Lo scenario che si profila alla riapertura dei mercati non è (ancora) quello di un'uscita della Grecia, però. L'Eurozona ha trasmesso alla Grecia una lista di misure legislative che dovranno essere approvate entro mercoledì, come prova di buona volontà e…

Grecia, ecco le 4 incognite dopo il No alla Troika. Report Intesa Sanpaolo

Dopo il voto greco e le prime richieste di Alexis Tsipras, come saranno gestiti (a) la carenza di liquidità delle banche, (b) il pagamento degli stipendi e delle pensioni di luglio, (c) il crollo delle prenotazioni turistiche e dell'attività commerciale, (d) la scadenza delle obbligazioni detenute da BCE il 20/7? (a) Crisi di liquidità delle banche. È possibile che il…

Tutte le vere tensioni fra Tsipras e creditori

La BCE ha convocato una riunione d’emergenza del consiglio per questo pomeriggio, su richiesta della Banca di Grecia. È certo, quindi, che il tema sia l’emergenza sul fronte della liquidità in Grecia. IL TONFO DEI DEPOSITI Ieri diverse fonti hanno riferito di un’accelerazione nel calo dei depositi bancari da livelli di 400-450 milioni a inizio settimana a circa 2 miliardi di euro complessivi nelle due giornate di…

fed yellen Cosa

La Fed di Yellen farà lievitare i tassi a settembre. Report Intesa Sanpaolo

La Federal Reserve continua a muoversi con molta cautela, pur avvicinandosi passo dopo passo al momento di un possibile rialzo dei tassi. L’ESITO DELLA RIUNIONE Ovviamente, nella riunione del tutto interlocutoria di ieri non è stata annunciata alcuna variazione al quadro delle misure di politica monetaria, e non ci sono stati dissenzienti. Inoltre, la presidente Yellen si è prodigata nel rassicurare che il…

Perché sarà un fine settimana rovente in Grecia. Report Intesa

Il FMI ha abbandonato i negoziati, rilevando che rimangono “importanti divergenze” con i greci e che un accordo è “ben lontano”. Anche i negoziatori greci, quindi, sono tornati ad Atene. Sempre ieri, Juncker ha incontrato il primo ministro greco in quello che un diplomatico europeo ha definito “l’ultimo tentativo di rendere possibile un accordo”, riaffermando però che ciò può avvenire…

Perché è solo merito degli sgravi fiscali l'aumento dei nuovi occupati. Report Intesa

In base ai dati provvisori mensili, il tasso di disoccupazione è sceso più del previsto ad aprile, al 12,4% dopo l’aumento a sorpresa registrato a marzo. I dati relativi ai mesi precedenti sono stati rivisti sensibilmente verso il basso (a 12,6% da 13% della prima lettura per quanto riguarda il mese di marzo). Di conseguenza, il tasso dei senza-lavoro è…

×

Iscriviti alla newsletter