Un comitato, tre auspici. Il Fintech all'italiana visto da Barbanti

La roadmap per la rete unica e il ruolo di Cdp. L’analisi di Sebastiano Barbanti

La presenza di Cassa depositi e prestiti nella rete unica deve andare ben oltre il ruolo di garante prendendo il governo reale della strategia e dettando le linee di condotta su investimenti, tipologia di infrastruttura, neutralità, indipendenza ed apertura alla concorrenza. L’analisi di Sebastiano Barbanti, esperto di fintech e membro del consiglio direttivo dell’associazione Copernicani

Fintech

Qualche previsione per il Fintech che verrà

L’innovazione è una maratona, non uno sprint: è saggio concentrarsi sull’implementazione di nuove soluzioni “corrette”, ma bisogna anche considerare che lo start è già stato dato da tempo. Ora dobbiamo recuperare il gap, pena la marginalità

Il Fintech a servizio dell’inclusione sociale e finanziaria

L’agenda Fintech, lanciata sia dall’Fmi sia dalla Banca Mondiale durante il Bali Fintech Agenda, vede l’inclusione finanziaria come un elemento fondamentale sia per la riduzione della povertà sia per le opportunità di crescita economica, con una richiesta esplicita verso i responsabili politici di favorire lo sviluppo del fintech

Tecnologia e scienza al servizio del marketing. Il neuromarketing

Cos’è che ci spinge all’acquisto? Quali sono quei processi inconsapevoli che avvengono nella mente del consumatore e che influiscono sulle decisioni di acquisto o sul coinvolgimento emotivo nei confronti di un brand? Chi riuscirà a capire ciò e a padroneggiarlo con le giuste tecniche potrebbe aumentare esponenzialmente l’efficacia di un messaggio pubblicitario e le vendite

Brexit

La sfida fintech della Brexit

Il titolo di capitale mondiale del fintech è ora più che mai in palio con l’attuale detentore che è sempre forte, ma in evidente difficoltà. Gli sfidanti sono tanti e agguerriti. Non ci dispiacerebbe se anche la nostra nazione possa, con uno scatto d’orgoglio, recuperare il tempo perso e concorrere in questa importante sfida

Verso l'Intelligenza artificiale delle banche

Nell’ultimo anno l’interesse del settore bancario per l’Intelligenza artificiale è aumentato oltremodo. Non esiste società di consulenza che non abbia pubblicato ricerche sull’impatto che l’Ia avrà sul settore bancario e sugli investimenti che verranno effettuati per lo sviluppo di soluzioni innovative

Digital transformation e lavoro. Sfide e difficoltà

Affrontare una trasformazione digitale significa riprogettare un Paese, riprogrammare strutture, processi e mentalità spostando il piano della sfida non sull’accessibilità della tecnologia, bensì sulla decisione di cogliere le opportunità che essa offre oppure stare fermi

Fintech

L’importanza di essere una sandbox

Per una start up Fintech la sandbox è utile per fornire la capacità di testare prodotti e servizi in un ambiente controllato, per ridurre il time-to-market ed i costi, per supportare l’individuazione di adeguati strumenti di protezione dei consumatori, per costruire nuovi prodotti e servizi e per migliorare l’accesso ai finanziamenti

Il mondo si muove a passo di Fintech

Le diverse nazioni hanno individuato tre metodi per lo sviluppo del comparto: l’istituzione di una sandbox, la creazione di Hub, la stipula di accordi di collaborazione per scambio di esperienze o informazioni. Il punto di Sebastiano Barbanti