Perché sul Mes (non) è game over. Parla Baretta

Il sottosegretario dem all’Economia a Formiche.net: quelle risorse servono, quello che non si è capito finora è che non sono soldi gratis, ma a debito. Chiarito questo aspetto, nulla impedisce al governo di chiederne l’attivazione. Questa manovra è un buon lavoro, i sussidi li chiedono anche le imprese. Il debito? Sostenibile, finché è sotto controllo…

La manovra, salvo distese. Giacalone spiega perché cambiare l'andazzo

L’Italia è il Paese con il più alto debito europeo e vede, più degli altri, accresciuto il peso sul prodotto interno lordo. Abbiamo speso (a debito) più di altri ottenendo meno di altri. Quale altro allarme deve attivarsi per indurre a cambiare l’andazzo?

Se lo smart working dà la mazzata finale alla Pa. Scrive Cazzola

Per ridurre i flussi degli studenti alla mattina non è necessario chiudere le scuole ma è sufficiente studiare i flussi e cambiare gli orari di accesso. Smart working? Per semplificare la Pa occorre garantirsi, in primo luogo, che ci sia una Pa. L’analisi di Giuliano Cazzola

Governo o regioni? Sul virus decida il Parlamento. Parla il prof. Viesti

L’economista pugliese a Formiche.net: Il Mes? Facciamo prima un piano sanitario per capire il nostro fabbisogno. Stato o regioni? Queste grandi scelte devono essere in capo al Parlamento. E sulle scuole…

Caso Mps e futuro di Leonardo, perché evitare un cortocircuito

Prima di lanciarsi in commenti a caldo, sarebbe opportuno prendersi del tempo per una riflessione più a freddo. Il corsivo di Flavia Giacobbe

30 problemi da risolvere nei lavori pubblici. L'analisi del prof. Cancrini

Di Arturo Cancrini

Dal codice degli appalti allo split payment, cosa deve risolvere il settore delle opere pubbliche in Italia. L’analisi di Arturo Cancrini, professore di Legislazione delle opere pubbliche all’Università di Roma Tor Vergata e avvocato

Ecco chi si avvanteggerà (e chi no) con il vaccino. Report Credit Suisse

Trasporti, energia e assicurazioni saranno i settori più avvantaggiati dall’arrivo di una cura contro il Covid, di cui entro fine anno saranno disponibili fino a 300 milioni di dosi. Il lockdown? Potrebbe non convenire

Ripensare il triangolo delle Bermuda (Ue). La lezione del Consiglio europeo secondo Pennisi

Se c’è una lezione che si è appresa da queste due sessioni del Consiglio europeo è l’urgenza e la necessità di ripensare il processo decisionale nell’Ue. E l’Italia potrebbe proporlo

Serve una riforma dello smart working (e sulle pensioni...). Parla Martone

L’ex viceministro del Lavoro, saggista e giuslavorista: lavorare da remoto è una grande opportunità e un’occasione per aumentare la produttività, ma senza una legge organica ci sarà solo confusione. Il blocco dei licenziamenti ha creato una bolla occupazionale, una riforma delle pensioni costerebbe troppo adesso. Un nuovo lockdown? Non credo che la nostra economia possa reggere

Alla ricerca di una laudata economia. Il confronto tra Chiesa e imprese

Una nuova economia più etica, solidale e meno ambigua è possibile. Basta capire e comprendere i territori e governare i processi. Il dibattito tra aziende strategiche, industria e uomini di Chiesa organizzato da Formiche con Massimo Bruno, Padre Stefano Del Bove, Luca Ruini, Monsignor Filippo Santoro e Cristina Maldifassi