Chi è Alfredo Altavilla, nuovo presidente di Ita (Alitalia). Le foto

Il Mef ha indicato Alfredo Altavilla quale nuovo presidente di Ita, la newco Alitalia. “Altavilla – si legge in una nota -, in virtù della rilevante esperienza manageriale e delle riconosciute capacità professionali, garantirà un prezioso apporto esecutivo allo sviluppo della società, con particolare riferimento alla strategia, alla finanza ed alle risorse umane”. Il Mef, prosegue la nota, “conferma piena fiducia nell’amministratore delegato, Fabio Lazzerini, che proseguirà il notevole lavoro svolto per il lancio della società e la definizione del modello operativo e di business”. “Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – conclude la nota – esprime un sentito ringraziamento al presidente uscente, Francesco Caio, al quale augura ogni successo nel suo incarico di amministratore delegato di Saipem Spa”.

Nato a Taranto il 2 agosto 1963, dal 12 novembre 2012 è chief operating officer per l’Europa, Medio Oriente e Africa (Emea) di Fiat-Chrysler. Ex presidente e chief executive officer di Iveco. “Ha svolto, in questi anni cruciali, il ruolo di ministro degli Esteri del gruppo. Sempre a fianco del capo, al momento delle delicate alleanze internazionali (con gli indiani di Tata, con i cinesi di Chery, con i russi di Severstal). Dalla sua roccaforte di Istanbul ha seguito e pilotato gli accordi industriali. È destinato a crescere ancora. Sarà in prima fila, quando Sergio Marchionne sceglierà il nuovo amministratore delegato di Fiat Auto”, scriveva La Stampa.

Interista, “si rifugia allo stadio, mescolandosi alla tifoseria nerazzurra e fugge, senza salutare nessuno, quando – eccezionalmente – la sua squadra batte la Juventus”, scriveva Bianca Carretto sul Corriere della Sera, ed era compagno di carte di Sergio Marchionne, grande appassionato di Poker.

(Imagoeconomica)

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche