Tutte le foto (di Pizzi) di Christiaan Barnard. Dal primo trapianto di cuore alla Dolce Vita

È notizia di pochi giorni fa, ha avuto successo il primo trapianto di cuore di un maiale geneticamente modificato su un uomo. Il trapianto è stato condotto da Bartley Griffith, direttore del programma di trapianti del centro medico di Baltimora, negli Stati Uniti.

Ma facciamo un passo indietro. Il primo trapianto di cuore da essere umano a essere umano risale al 1967, Sudafrica, Città del Capo. A portarlo a termine il chirurgo Christiaan Barnard, dopo 9 ore di intervento. L’intervento andò a buon fine, ma il paziente non sopravvisse più di due settimane, a causa di complicazioni ancora non risolte sul rigetto degli organi trapiantati. Eppure, l’intervento di Barnard è una pietra miliare per la chirurgia.

E la vita privata, come quella professionale, hanno un prima e un dopo. Dopo il successo del trapianto di cuore, infatti, la notorietà travolgerà il chirurgo sudafricano, sposato con l’infermiera Aletta Gertruida Louw, conosciuta a ventun anni durante il suo praticantato in ospedale, con la quale però divorzierà proprio nel 1969.

Il secondo matrimonio arriva nel 1970 con Barbara Zoellner, dalla quale avrà due figli, ma anche questo si concluderà nel 1982. Si sposa una terza volta, nel 1988, con la modella Karin Setzkorn, dalla quale ha altri due figli e dalla quale divorzia nel 2000.

Nella sua seconda autobiografia Barnard afferma di aver trascorso una notte d’amore con l’attrice italiana Gina Lollobrigida nel gennaio 1968, periodo in cui si trovava a Roma per un’udienza con Paolo VI.

Eccolo, nelle foto di archivio di Umberto Pizzi, assieme ai suoi amori, ma anche insieme a una giovanissima Moana Pozzi.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche