Brizzi, De Sica e Favino all’Eliseo per la prima del Cyrano di Barbareschi. Foto di Pizzi

Tanti i volti noti al debutto del Cyrano de Bergerac interpretato da Luca Barbareschi e diretto da Nicoletta Robello Bracciforti al teatro Eliseo di Roma. Insieme alla prima dello spettacolo, l’occasione speciale è stata rappresentata anche dall’inaugurazione della stagione del centenario del teatro. Insieme ai ministri dell’ Economia Giovanni Tria con la moglie Maria Stella Vicini, e della Difesa Elisabetta Trenta, la moglie di Barbareschi, Elena Monorchio. E poi Christian De Sica con la moglie Silvia Verdone, Fausto e Lella Bertinotti, Fausto BrizziPierfrancesco Favino e l’attrice Giovanna Ralli.

“Per mettere in scena il Cyrano abbiamo giocato con il Teatro Eliseo. Abbiamo denudato e ‘sbotolato’ il palcoscenico, fatto vibrare le sue pareti irregolari istallandoci una quadreria, abbiamo giocato con i cambi a vista, di spazi e di ruoli, e fatto di tante corde teatrali un albero”, ha affermato la regista. “L’arte ha una funzione molto concreta e il palcoscenico del teatro è il luogo per celebrarla. La libertà di Cyrano, la sua scelta radicale di rivelare la verità, seduce, irrita e non lascia indifferenti”.

Per noi, all’evento, era presente il maestro Umberto Pizzi.

(Foto Umberto Pizzi – riproduzione riservata)

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche