Luigi Di Maio in missione in India. Le foto da Nuova Delhi

“Abbiamo progettato nuove opportunità d’investimento per i nostri rispettivi Paesi e per le aziende italiane in India. Il lavoro che porteremo avanti è quello di dare sempre più linfa all’export del made in Italy in un momento di difficoltà sui mercati internazionali a causa della guerra in Ucraina”. Con queste parole il ministro Luigi Di Maio
ha parlato della sua missione in India.

“Missioni come questa in India servono proprio a sostenere le nostre aziende nell’export dei nostri prodotti e quindi ad affrontare una congiuntura difficile con il sostegno del governo e delle relazioni sempre più forti tra due Paesi come Italia e India”, ha aggiunto il capo della diplomazia italiana.

L’India ha “grande potere d’influenza su entrambe le parti” coinvolte nel conflitto in Ucraina e l’Italia sta lavorando con il governo di Nuova Delhi con l’obiettivo di portare il presidente russo Vladimir Putin al tavolo dei negoziati. Ha continuato il ministro degli Esteri nel messaggio video da Nuova Delhi, dove ha incontrato l’omologo Subrahmanyam Jaishankar. “Prima di ogni cosa dobbiamo far ripartire i negoziati, oggi fermi. Abbiamo l’opportunità di lavorare insieme a un partner fondamentale per arrivare a un accordo di pace: l’India – ha sottolineato il titolare della Farnesina – è tra i Paesi più importanti che possono ravvivare negoziati, e il lavoro che facciamo con Jaishankar è quello di costruire tutte le basi per far ripartire il prima possibile un negoziato per arrivare alla pace”.

“L’obiettivo – ha infine ricordato Di Maio – è portare Putin al tavolo per raggiungere un accordo che metta fine alla guerra e che faccia tornare la pace nel cuore dell’Europa”.

(Foto: Imagoeconomica-riproduzione riservata)

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche