I 7 anni di Flixbus in Italia tra innovazione e sostenibilità. Foto di Pizzi

FlixBus ha debuttato in Italia nel 2015, con un primo tragitto con destinazione Venezia. Su quell’autobus c’era anche Andrea Incondi, Manager Director per l’Italia, che lo ha ricordato l’altra sera a Roma in occasione dell’aperitivo con cui l’azienda ha festeggiato i 7 anni di attività. Nel frattempo, è diventata uno dei player principali della mobilità collettiva, scegliendo di puntare fin dalle proprie origini sul concetto di sostenibilità. Si stima infatti che un autobus tradizionale riesca a sostituire fino a 30 auto su strada.

Alla serata, introdotta da Roberto Calise (senior manager director public affairs), si è parlato anche delle soluzioni innovative adottate da FlixBus nel tempo, come gli autobus a biogas, gli autobus elettrici e per il progetto a idrogeno sulle lunghe tratte d’Europa da lanciare nel 2024. Stephanie Benke, Consigliere per gli Affari Economici ed Affari Europei dell’Ambasciata Tedesca, ha rimarcato come mobilità collettiva, innovazione tecnologica e tutela dell’ambiente sono i punti cardine della filosofia e della crescita di aziende che guardano al futuro.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche