Chi ha parlato di ambiente e territorio in Regione Lombardia all’evento I-Com . Le foto

Ambiente e territorio, quale modello di sviluppo?”. È questo il titolo dell’evento organizzato dall’Istituto per la Competitività (I-Com) presso la sede della regione Lombardia a Milano. L’iniziativa – di cui Formiche è media partner – rappresenta il primo incontro dell’edizione di quest’anno dell’Osservatorio sulle relazioni tra territori e imprese dell’istituto. In occasione della tappa lombarda, l’ospite d’onore al tavolo è stato l’assessore all’Ambiente e al Clima della regione Lombardia Raffaele Cattaneo. Il dibattito è stato introdotto dal presidente dell’istituto Stefano da Empoli e dal direttore dell’area istituzioni Gianluca Sgueo che hanno presentato il paper I-Com dedicato ai temi dell’economia circolare.

Durante il dibattito si è parlato di reti di trasmissione e distribuzione dell’energia, produzione energetica, bilancio elettrico e consumi di energia. Al centro della discussione anche le politiche di mitigazione dei cambiamenti climatici nell’ambito degli obiettivi europei e il Piano Energetico Ambientale Regionale (PEAR).

All’iniziativa hanno partecipato tra gli altri: Vittorio Biondi (direttore Settore politiche industriali e competitività del territorio Assolombarda), Lorenzo Bonardi (Arpa Lombardia), Chiara Calati (sindaco di Magenta), Cristina Cattaneo (assessore all’Ambiente di Abbiategrasso), Linda Colombo (sindaco di Bareggio), Luisa Crisigiovanni (segretario generale Altroconsumo), Michele De Nigris (direttore Sviluppo sostenibile e fonti enegetiche Rse), Bruno Finzi (presidente Ordine degli ingegneri di Milano), Valeria Laura Gerli (Camera di commercio Milano, Monza, Brianza, Lodi), Luca Guffanti (presidente Ance Lombardia), Giovanni Lozza (professore di Sistemi energetici e impatto ambientale Politecnico di Milano), Carlo Mazza (assessore Urbanistica, ambiente e mobilità Sondrio), Giuseppe Meduri (direttore Rapporti istituzionali territoriali A2A), Cesare Francesco Nai (sindaco di Abbiategrasso), Lidia Reale (sindaco di Basiglio), Lanfranco Senn (professore di Economia regionale Università Bocconi), Luca Squeri (deputato Fi), Giuseppina Sordi (Comune di Milano), Roberto Sottocornola (Confartigianato Imprese Bergamo), Michela Tiboni (assessore Urbanistica e pianificazione per lo sviluppo sostenibile Brescia) e Stefano Tosi ( Responsabile di Funzione – Agevolazione Investimenti Terna).

L’osservatorio sulle relazioni tra imprese e territori di I-Com – che a luglio toccherà la Sicilia e che dopo l’estate farà di nuovo tappa in Lombardia prima dell’evento conclusivo previsto a Roma in autunno – è organizzato in partnership con Eni, Eolo, Open Fiber e Terna.

ultima modifica: 2019-06-11T08:49:56+00:00 da Andrea Picardi