Cosa ha detto alla convention di Parisi suor Anna Monia Alfieri sulla scuola libera

Cosa ha detto alla convention di Parisi suor Anna Monia Alfieri sulla scuola libera
L'articolo di Andrea Picardi

Grande spazio alla società civile sul palco del MegaWatt di Milano dov’è in corso la convention di Stefano Parisi. Un appuntamento nel quale i riflettori sono puntati soprattutto sui rappresentanti del mondo imprenditoriale, delle categorie produttive e dell’associazionismo.

OBIETTIVO SCUOLA

Dalla scuola al lavoro, dall’industria alle infrastrutture, sono numerose le tematiche di cui si sta discutendo. Al centro del dibattito anche l’argomento scuola con l’intervento di suor Anna Monia Alfieri. La presidente della Fidae Lombardia è considerata una delle più autorevoli voci in materia di cui scrive anche sul blog che cura su Formiche.net.

IL DISCORSO

Nell’intervento che ha effettuato dal palco, suor Anna ha parlato di uno dei suoi cavalli di battaglia: il tema dei costi standard nella scuola che finora, al contrario, risultano fortemente sproporzionati nel confronto tra le pubbliche e le paritarie. Renderli progressivamente sempre più omogenei –  ha affermato suor Anna – determinerà “un considerevole risparmio” per le casse pubbliche. Secondo la presidente della Fidae Lombarda, infatti, “l’attuazione di una vera parità sotto il profilo economico non comporta un aumento della spesa pubblica, che invece sarebbe ridotta anche attraverso una serie di interventi correlati dello Stato“.

IL PARAGONE

L’esperta di scuola ha fornito anche i dati di quella che ha definito “la disparità di trattamento” esistente tra gli allievi che frequentano la scuola pubblica e gli allievi che frequentano, invece, la paritaria. In particolare, per un bambino che va all’asilo lo Stato spende 6.355 euro l’anno nella scuola pubblica e 540 nella paritaria. Alle elementari sono 6.703 euro nel primo caso e 814 nel secondo. Alle medie, 7.413 euro nella pubblica e 108 nella paritaria. Infine, per l’istruzione superiore ciascun allievo costa allo Stato 6.919 euro qualora frequenti una scuola pubblica e e 50 qualora, invece, vada alla paritaria. Numeri che fanno dell’Italia il fanalino di coda in Europa insieme alla Grecia.

Le slide del discorso di suor Anna Monia Alfieri alla convention milanese di Parisi sono consultabili per intero a questo link.

ultima modifica: 2016-09-16T07:00:17+00:00 da Andrea Picardi

 

 

 

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche: