Skip to main content

DISPONIBILI GLI ULTIMI NUMERI DELLE NOSTRE RIVISTE.

 

ultima rivista formiche
ultima rivista airpress

La biografia dell'acqua in 10 ragioni. Il libro di Erasmo D'Angelis

Noi la osserviamo, ma in realtà è l’acqua che da sempre osserva noi, ed è nell’acqua che si rispecchia tutto, e riflette ciò che siamo, nel bene e soprattutto nel male. La biografia della principale risorsa nel libro di Erasmo D’Angelis, “Acque d’Italia” (Giunti editore, 430 pagine). L’introduzione del libro

Il report Onu sul clima e il rischio di un flop colossale

Non sarà facile fermare la temperatura “entro i 2 gradi”, come hanno concordato i grandi della Terra in ogni conferenza mondiale, e nemmeno avviare le transizioni energetiche green promesse. Nella trincea del carbone e dei fossili ci sono troppi paesi. La pandemia e ora l’aggressione in Ucraina ritarderanno giocoforza le azioni concrete, mentre i report scientifici citati dall’Ipcc sono sempre più drammatici e da “codice rosso per l’umanità”

Ue al verde. Guida ragionata alla tassonomia

Dal gas al nucleare, dall’eolico all’idroelettrico. La tassonomia Ue ha convinto molti e spiazzato tanti altri. Ora invece di fantasticare sul futuro ragioniamo su una soluzione (concreta) per il breve-medio periodo. Il commento di Erasmo D’Angelis

A Glasgow un bicchiere mezzo pieno (di carbone)

Un accordo al fotofinish, un compromesso a ribasso. Nelle lacrime finali del presidente Alok Sharma c’è la delusione per una Cop26 che ha concluso poco. Il carbone diminuisce, ma non scompare, tuonano i Paesi in via di sviluppo. Ma c’è un bicchiere mezzo pieno nell’accordo sul clima. L’analisi di Erasmo De Angelis

Dal G20 di Roma dipenderà il successo o il fallimento della Cop26

I leader riuniti in Italia dovrebbero sancire la più forte coesione sul fronte climatico. Ma la Cina va a carbone, e nella sua trincea ci sono l’Australia e l’India che difendono le  miniere. Mosca difende l’export di gas e petrolio. Draghi può contare sul sostegno europeo e di Joe Biden che arriva con in tasca il pacchetto da 555 miliardi appena approvato

La pandemia climatica è già un'emergenza. Cosa fare per evitare il tipping point

Nell’estate 2021 in Italia sono stati superati tutti i record di temperatura. Il rapporto dell’Ipcc è più chiaro che mai: solo con azioni drastiche riusciremo a contenere gli effetti più disastrosi del cambiamento climatico. I fondi pubblici ci sono, le aziende si muovono anche più rapidamente dei governi. Scenari, numeri e prospettive secondo Erasmo D’Angelis

Ecco il vero ponte sullo Stretto che serve all'Italia. La proposta di Erasmo D'Angelis

Anziché concentrarsi su un’opera dalla complessità senza precedenti in una delle aree più delicate e dinamiche del mondo dal punto di vista geologico, non potremmo farlo sulla diminuzione del rischio sismico e idrogeologico nei versanti calabrese e siciliano, migliorando la logistica e le reti ferroviarie e stradali con interventi urgenti? Non è forse questo il ponte che serve? Erasmo D’Angelis analizza tutte le fasi del Ponte sullo stretto di Messina fino ad oggi

Sorella acqua. Ecco perché l'Italia si candida al World Water Forum

Se il nostro Paese ospiterà il World Water Forum del 2024 torneremo a occuparci di acqua, tema da serie A della politica. Per non continuare a scaricare i problemi di oggi sui nostri figli e nipoti, perché troppe crisi idriche sono crisi di infrastrutture idriche. Erasmo D’Angelis racconta la candidatura, i problemi e le prospettive

10 buoni motivi per promuovere le misure green del Pnrr. Scrive D'Angelis

Paradossalmente, proprio l’ecologismo storce il naso sulla parte ambientale della stesura del Pnrr. Ma è davvero da bocciare? Analizzando in controluce le 318 pagine e gli obiettivi, le priorità trasversali e le riforme annunciate, vi sono dieci buoni motivi che fanno pendere la bilancia sul positivo

Tutti i dettagli del piano Cingolani presentato oggi

Erasmo D’Angelis legge l’audizione del ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani, primo ministro della green new wave, al quale Mario Draghi ha affidato con chiarezza la guida della svolta verde italiana e un pacchetto di risorse mai visto del Next Generation Eu da 191,5 miliardi di euro

×

Iscriviti alla newsletter