Ma davvero pensate che lo smartworking sia una figata?