Dal militare al civile. Leonardo domani (e oggi) secondo Profumo