Quanto contano gli evangelici nelle elezioni Usa (e cosa rischia Trump)

I leader evangelici nelle ultime settimane hanno espresso preoccupazione per alcune posizioni del presidente americano. Ma non tutti prendono le distanze da Trump. Tanto che numeri alla mano la partita delle elezioni di novembre sembra ancora molto aperta

Addio alla nuova legge sugli 007. Così Trump azzoppa l’Fbi (causa Obamagate)

Il presidente americano incassa una piccola vittoria: è saltata al Congresso la legge sull’antiterrorismo dell’intelligence. Avrebbe potenziato l’Fbi, ma Trump vuole prima vederci chiaro sull'”Obamagate”

Cina-Usa, così il caso Hong Kong infiamma l'Onu

Il caso Hong Kong arriva sul tavolo dell’Onu e scuote il Palazzo di Vetro. Per la Cina è “una questione interna”. Usa, Uk, Australia e Canada firmano un comunicato di condanna congiunto. E Washington chiede di riunire il Consiglio di Sicurezza

Il vaccino targato Bill Gates è sempre più vicino. Le novità da Novavax

La Novavax ha avviato ieri la fase 1 della sperimentazione del vaccino contro il Covid-19 in Australia, con circa 130 partecipanti dai 18 ai 59 anni. Intanto, negli Usa, e non solo, continua il dibattito sull’idrossiclorochina

Usa2020, una donna come Vice Presidente. E Biden lancia le audizioni

In testa Amy Klobuchar, ma ci sono anche Stacey Abrams, Kamal Harris, Elizabeth Warren. Ecco il podio (in rosa) di chi potrebbe fare da vice a Joe Biden alla Casa Bianca

Il boomerang del Russiagate. Così Trump vuole smascherare chi accusava lui (e Flynn)

Tutt’altro che chiuso il caso di Michael Flynn. Alcuni documenti desecretati risalenti al dicembre 2016 fino al gennaio 2017 recano i nomi di una trentina di funzionari dell’amministrazione Obama, incluso Biden, che chiesero alla Nsa di identificare un soggetto tenuto sotto controllo nel Russiagate e rivelatosi essere poi il generale Flynn

Dal virus al caso Flynn. E adesso scoppia l’Obamagate

Gli attacchi incrociati tra Trump e Obama non riguardano soltanto l’emergenza, ma anche il colpo di scena nel caso di Michael Flynn, l’ex consigliere alla sicurezza nazionale della Casa Bianca coinvolto nel Russiagate

I Dem alla prova Cina. E se fosse Trump il candidato dei sogni di Pechino?

È ormai sempre più evidente che le presidenziali Usa si giocheranno sul fattore Cina. Fra i democratici moderati c’è chi pensa che Biden sia un candidato troppo debole per Pechino. Ma con un op-ed sul Washington Post Buttigieg sentenzia: è Trump la scelta perfetta per Xi Jinping

Ombra cinese sull’Onu. Il dilemma Usa: tagliare i fondi o rilanciare?

Critiche da tutto il mondo per la decisione di Trump di tagliare, proprio ora, i fondi all’Oms perché troppo sbilanciata verso la Cina. Pechino, intanto, prosegue la strategia di ampliamento della sua influenza in tutte le agenzie dell’Onu

Obama endorsa Biden che guarda al ticket fra fattore donne e Cuomo. E la Haley...

È partito il toto-nomine sulla persona che affiancherà Joe Biden nel ticket per la conquista della Casa Bianca. Il punto di Valeria Robecco