La prima di Francesco Rocca candidato alla Regione Lazio. Foto di Pizzi

“Sarò il primo presidente della Regione a dare sostegno al governo affinché vengano dati a Roma i poteri che merita. Sono sicuro che troveremo le soluzioni adatte per dare a Roma tutti i poteri che merita e metteremo fine gli alibi dei sindaci”. Lo ha detto il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Lazio, Francesco Rocca, nel corso della presentazione della sua candidatura, presso Palazzo Ripetta a Roma.

Assieme a Rocca esponenti di tutta l’area di centrodestra: Claudio Durigon della Lega, Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, Antonio Tajani di Forza Italia, Lorenzo Cesa del’Udc e Paolo Trancassini di Fratelli d’Italia. Presente anche Francesco Lollobrigida e tanti altri parlamentari della maggioranza.

“Con un altro vestito ho affrontato il tema dei cambiamenti cliamatici. La nostra sarà una Regione verde e a misura di cittadino. Questo è un impegno solenne che prendo”, ha aggiunto Rocca, che ha toccato anche il tema rifiuti. “Il Lazio è al 18esimo posto per la differenziata, un disastro, dobbiamo ripartire da questo. Non voglio evadere la risposta: serve chiudere il ciclo dei rifiuti e il piano regionale andrà rifatto, ma se non partiamo dalla differenziata il termovalorizzatore da solo non è la risposta. Serve chiudere il ciclo dei rifiuti, ovviamente starà all’interno del piano che andrà rifatto”. Inoltre “così com’è concepito” il termovalorrizatore “ha un problema di viabilità: c’è una strada vincolata dalla sovrintendenza”, ha aggiunto.

“Rispetto alla mia caratterizzazione identitaria parla la mia storia e i mie valori: io ho posto l’uomo e l’essere umano al centro della mia vita, del mio lavoro, e questo si rispecchia nel programma del centrodestra. Mi sento sostenuto, a livello valoriale e identitario, da tutti i simboli che vedete alle mie spalle”.

Ecco tutte le foto di Umberto Pizzi.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche