Chi c’era alla camera ardente per l’ultimo saluto a Raffaella Carrà. Le foto

Un’ondata di affetto senza fine per una donna unica, la “Raffa nazionale”, che ha saputo unire gli italiani e tutte le generazioni. Sfilano in rispettoso silenzio i fan e gli amici accorsi in Campidoglio a Roma, dove è allestita la camera ardente, per un ultimo saluto a Raffaella Carrà, nel secondo giorno di commemorazioni – dopo il corteo funebre partito mercoledì dalla sua abitazione – che le dedica la sua Roma.

L’ex compagno Sergio Japino è arrivato sul presto assieme a dei fiori bianchi. Al lato della bara, semplice come l’aveva voluta lei, su un maxi schermo scorrono le immagini della sua carriera. Girasoli e rose gialle inondano la stanza della Protomoteca. Sono giunti da tutta Italia a salutare la Carrà, alcuni portando un omaggio floreale, rigorosamente giallo.

Ecco tutte le foto.

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche