Chi è Roberto Chieppa, prossimo presidente del Comitato di desecretazione delle stragi. Le foto

La guida del comitato per la desecretazione degli atti verrà presa da Palazzo Chigi. Il premier seguirà personalmente il dossier e indicherà come presidente del comitato il segretario generale della presidenza del Consiglio Roberto Chieppa, e non più il presidente dell’Archivio di Stato Andrea De Pasquale.

Lo ha affermato ieri Mario Draghi incontrando le associazioni dei familiari della vittime. Draghi ha assicurato “il massimo impegno” per ottenere “chiarezza e giustizia sulle vicende drammatiche che hanno caratterizzato la storia del Paese”.

Ma chi è Roberto Chieppa? È presidente di Sezione del Consiglio di Stato, Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei ministri dal 25 giugno 2018. Nato a Roma il 21 febbraio 1966, è sposato e ha due figli.

Dal 19 dicembre 2011 al 24 giugno 2018 è stato Segretario Generale dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato.

Presidente di Sezione del Consiglio di Stato dal 2017, Consigliere di Stato da febbraio del 2000, assegnato alla VI Sezione giurisdizionale (per dieci anni), alla V Sezione e alla Sezione consultiva per gli atti normativi.

Dal 1998 al 2000 è stato magistrato dei Tribunali Amministrativi Regionali, assegnato al T.A.R. di Brescia;
Dal 1997 al 1998 magistrato della Corte dei Conti, assegnato alla sede di Trento;

Magistrato ordinario dal 1991 al 1997: prima uditore giudiziario presso il Tribunale di Trento; poi dal 1992 al 1995 magistrato di Tribunale con funzioni di giudice presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) e dal 1995 al 1997, con funzioni di giudice presso il Tribunale per i Minorenni di Trento, ha svolto per due anni le funzioni di
Giudice delegato alle procedure fallimentari.

(Foto: Imagoeconomica-riproduzione riservata)

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche