Skip to main content

DISPONIBILI GLI ULTIMI NUMERI DELLE NOSTRE RIVISTE.

 

ultima rivista formiche
ultima rivista airpress

Baci e abbracci di Schlein e Zan a Roma. Foto di Pizzi

“La segretaria del Pd chiede scusa alle elettrici e agli elettori per la timidezza del partito nel difendere i diritti Lgbtqia+”. Lo ha detto Elly Schlein parlando alla presentazione del libro di Alessandro Zan, che si è tenuta nella serata di ieri a Roma. Anche sul tema dei migranti “abbiamo aperto le porte del partito a persone che non votavano per il Pd e abbiamo detto una cosa chiara: il Pd è per lo ‘Ius soli’ e riparerà all’errore di non aver cambiato prima la legge Bossi-Fini. Un passo importante ma non ancora sufficiente della ricucitura che ci serve”.

E poi la domanda sulle europee, si candida o meno? “Questa domanda non l’ho mai sentita. Non ci sono novità sulle liste”. Non potevano poi mancare le domande sul rapporto con il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte, che più che dialogare sembra attaccare il Pd ad ogni occasione possibile. “Non ho perso la calma”, ha detto Schlei, col M5s “continuiamo a lavorare in maniera unitaria, ma esigiamo anche il rispetto e non i continui attacchi e le mistificazioni, che non servono a costruire l’alternativa”.

“Abbiamo tanto da ricucire e un progetto, una credibilità, da ricostruire come comunità democratica. Ma per questa comunità bisogna avere grande rispetto. E soprattutto: nessuno può pensare di costruire un’alternativa a questa destra senza il Pd. Abbiamo le nostre differenze, ma a noi interessa che raccontiamo fuori che un’alternativa è possibile se ci mettiamo a lavorare sulle tante battaglie che stiamo portando avanti insieme. Sono Zen, sono zen, stasera anche un po’ Zan, ma è un principio fondamentale”.

Quando sarà il confronto con Giorgia Meloni? “Ce n’è stato uno la settimana scorsa e non le è andato bene”, ha ciosato poi Schlein.

Ecco le foto di Umberto Pizzi.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

×

Iscriviti alla newsletter