economia verde ambiente agroalimentare

Agroalimentare. L'industria guadagna, l'ambiente ringrazia

Di Andrea Acquaviva e Manuela Medoro

Grazie alla possibilità di incrociare i dati del Registro delle Imprese con quelli della banca dati Mud, è possibile mettere a fuoco la relazione tra agroalimentare e agro-industria e generazione di rifiuti sulla base di dati ufficiali e aggiornati a un livello di dettaglio capillare. La riflessione di Andrea Acquaviva, direttore generale di Ecocerved e di Manuela Medoro, esperta ambientale di Ecocerved

Perché scommettere sull'export dell'agroalimentare. Parola di Centinaio

Scanavino (Cia) a Formiche.net: “Sbagliato smontare il Ceta ma la stretta protezionista ci preoccupa”. Di diverso avviso Centinaio che sostiene sia meglio spingere ancora sull’export, perché abbiamo “un’autentica prateria davanti”

L'agroalimentare italiano compete, eccome. Il rapporto di Ismea (da leggere)

​Presentato il rapporto 2017, che certifica l’ottima tenuta di uno dei pilastri del nostro Pil, anche grazie a un export mai così tonico. Ma in Europa deve cambiare qualcosa perché c’è troppa discriminazione tra chi produce e chi distribuisce

Foodtech Blockchain

Foodtech, ovvero come la blockchain rivoluzionerà (anche) l’agroalimentare

Di Mimmo Cosenza

Le filiere agroalimentari sembrano rappresentare uno dei terreni più fertili all’inseminazione della blockchain. Questo sistema si presta intuitivamente a essere interpretato come il registro privilegiato in cui gli attori delle filiere agroalimentari potranno memorizzare tutti i dati e gli eventi rilevati dalla sempre più sofisticata sensoristica dell’Internet of things