Gerusalemme si infiamma e scotta il governo israeliano

Patto per le migrazioni. Tutti gli interrogativi sull'Ue di Battilocchio (FI)

Intervista al neo responsabile del dipartimento Immigrazione di Forza Italia: “Il nuovo sbarco Ocean Viking? Anche in questo caso c’è purtroppo un attore mancante: l’Ue. IL sistema a punti inglese? Esperimento interessante”

Soleimani: spregiudicata mossa di Trump

Soleimani era un assassino e un uomo pericoloso. Il punto non è se meritasse o meno di morire. Ma cosa produrrà questa scelta unilaterale e scellerata del Presidente USA, Donald Trump. Niente di buono.

Miss Sarajevo

Miss Sarajevo. Ecco il docufilm sulle Forze armate (di pace)

Miss Sarajevo e il Kosovo. Quando l’Italia fa davvero la differenza. In onda su Rai 3, il 4 ottobre alle ore 23,05

leadership

Istituzioni più forti per forti leadership

Di Vittorio Emanuele Parsi

Da Macron a Merkel, da Xi a Erdogan, da al-Sisi a Maduro: che rappresentino Paesi in crisi o invece in salute, democrazie o autoritarismi, l’importanza della leadership sta rimpiazzando la più quieta fiducia nelle istituzioni. L’analisi di Vittorio Emanuele Parsi

Erdogan

La solitudine di Recep Tayyip Erdogan

Di Soner Cagaptay

Il premier turco dovrà necessariamente rivedere la linea estera che ha perseguito nell’ultima decade. Ha lasciato il Paese incastrato nel pantano siriano, isolato in Medio Oriente ed esposto a molte minacce. La riflessione di Soner Cagaptay, Senior fellow e direttore del Programma Turchia al Washington institute for near east policy

Erdogan Turchia Merkel

È ancora possibile una Turchia europea? L'analisi di Nathalie Tocci

Di Nathalie Tocci

Allo stato attuale, è difficile immaginare un’adesione della Turchia alla casa comune europea come l’abbiamo concepita sinora. L’analisi di Nathalie Tocci per Affari Internazionali pubblicata sul n. 133 di Formiche

ue, Europa Bandiera Ue, cyber

Europa tra realtà, defezione e protesta

I sondaggi dicono che circa un terzo vorrebbe uscire dal nocciolo duro dell’Europa, dall’unione monetaria, e non manca chi guarda con interesse alla Brexit. La riflessione di Giuseppe Pennisi pubblicata sul n. 133 della rivista Formiche

Il multilateralismo è finito? L’effetto Trump spiegato da Minuto Rizzo

Di Alessandro Minuto Rizzo

Con la nascita del multilateralismo sorgono istituzioni che hanno marcato, in positivo, il nostro sviluppo, che comportano metodologie di negoziato che portano verso il consenso, e che inevitabilmente accorciano le distanze fra Paesi forti e deboli. L’analisi dell’ambasciatore Alessandro Minuto Rizzo, presidente della Nato defense college foundation