Farage, il Bossi britannico

Il leader dell’UKIP andrebbe piuttosto visto come il “Bossi britannico”. Cioè per quella Lega Nord fautrice del ritorno ai valori tradizionali che è arrivata a raccogliere quasi il 20% dei suffragi nel nostro Paese negli anni Novanta.