Skip to main content

DISPONIBILI GLI ULTIMI NUMERI DELLE NOSTRE RIVISTE.

 

ultima rivista formiche
ultima rivista airpress

Avatar About Davide Maggiore

Nato a Roma nel 1983, giornalista, camminatore e aspirante cittadino del mondo, con un particolare interesse per le terre a Sud del Mediterraneo. Mi occupo soprattutto di Africa, migrazioni e diritti umani, di cui ho scritto e scrivo per varie testate.

Genocidi, estremisti religiosi e cattiva coscienza

Mi colpisce molto il paragone, che in questi giorni è diventato sempre più insistito, tra quanto succede nella Repubblica Centrafricana e i fatti di vent’anni fa in Rwanda. Le (poche) volte in cui la situazione di Bangui e dintorni viene evocata dalla stampa italiana generalista, sono sempre più frequenti il ricorso a quelle parole: “genocidio”, “pulizia etnica” e il paragone…

Donne e potere: viene dall'Africa l'esempio?

Donna la leader di partito (bianca), Helen Zille, donna la candidata presidente (nera), Mamphela Ramphele: la sfida della Democratic Alliance - la principale forza d’opposizione in Sudafrica - per le elezioni generali, in programma tra qualche mese nella Nazione Arcobaleno, passa anche per l’elemento femminile. A livello interno, la mossa di candidare Ramphele - nota attivista anti apartheid, già compagna…

Terroristi, ‘cacciatori di uomini’ e non solo

Le unità di intelligence e le forze antiterrorismo del mondo intero dovranno presto preoccuparsi di salvare la vita degli animali in via d’estinzione, oltre che degli uomini? Sembra proprio di sì: a circa un mese dalla conferenza di Londra sul commercio illegale di animali selvatici, prevista per febbraio, si moltiplicano i rapporti che indicano come bracconaggio e caccia grossa siano…

Sud Sudan, la pace "sbagliata"

In Sud Sudan è arrivato l’accordo, ma non quello che tutti si aspettavano: mentre ad Addis Abeba le delegazioni inviate dal presidente Kiir e dal suo ex vice Machar, oggi capo ribelle, continuano a prendere tempo rallentando i colloqui diretti, la sorpresa arriva da Juba. Ad annunciare un’intesa con il Sud Sudan è stato quello che ne è considerato il…

I dimenticati del 2013

Le crisi non sono tutte uguali, neanche quelle 'dimenticate'. Quelle situazioni di conflitto e di emergenza umanitaria, cioè, a cui - secondo il rapporto in materia di Medici Senza Frontiere - le televisioni generaliste italiane dedicano sempre meno spazio: dal 17,5% delle ore di trasmissione nel secondo semestre 2004 al 4% del 2012. Eppure alcune realtà sembrano essere ancora 'più…

Sud Sudan, cosa c’è davvero in gioco

Il conflitto in Sud Sudan sta sfuggendo di mano ai suoi stessi protagonisti? Dopo una settimana di scontri tra le forze fedeli al presidente in carica Salva Kiir e il suo avversario Riek Machar, che ha ammesso di essere il leader della ribellione, la risposta più veritiera è “probabilmente sì”, e le conseguenze dovrebbero preoccupare molti, non solo all’interno dei…

Passa dagli smartphone il futuro dell’Africa?

Il 2013 è stato l’anno dei cellulari: secondo le ultime stime dell’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (ITU), negli ultimi 12 mesi il numero dei telefoni  mobili (6,8 miliardi) ha quasi raggiunto quello degli abitanti della Terra, 7,1 miliardi. E la percentuale di utenti con cellulare è alta sia nei Paesi ‘sviluppati’ (128%, insomma, in parecchi ne possiedono due) sia in quelli…

Dopo Mandela: le contraddizioni del Sudafrica

E se con Mandela il Sudafrica stesse per seppellire anche un’illusione? Il primo mandato alla testa della nazione, per il presidente-premio Nobel è stato anche l’ultimo, ma la sua figura ha continuato fino all’ ultimo ad essere, nell’immaginario collettivo, tutt’uno col Paese che aveva condotto alla libertà. Molti si chiedono però se, passate le ore del lutto, del ricordo e…

×

Iscriviti alla newsletter