Rete unica e 5G. I nodi che la politica deve affrontare. L'analisi di Boccadutri

Se non vogliamo che alla fine il 5G si riduca in Italia alla possibilità di visionare agevolmente un film in 4K in mobilità, la politica piuttosto che appassionarsi al dibattito rete unica e pubblica, dovrebbe avere il coraggio di affrontare una revisione dei limiti, senza la quale il 5G italiano sarà un 5G minore

Quando il regolatore inciampa sul Foia

La Fca ha inavvertitamente reso pubblici 1.600 nominativi in risposta ad una richiesta di accesso ai sensi del Foia. La metà includeva indirizzi e numeri di telefono allegati a reclami, anche se non sarebbero stati esposti dati finanziari, relativi alle carte di pagamento, al passaporto o altre informazioni relative alla identità. Ovviamente la Fca ha dichiarato di aver intrapreso ogni provvedimento utile a garantire che ciò non si ripeta, sottoponendo la questione all’Ico, l’autorità privacy del Regno Unito

Una Bce più green. Ecco cosa chiedono gli eurodeputati

Il Parlamento europeo ha chiesto un maggior impegno green alla Bce e una valutazione complessiva del quadro giuridico e regolamentare dell’Ue in materia di moneta elettronica, strumenti finanziari e cripto attività. Da sottolineare è la netta presa di posizione sul fatto che il 62,1 % degli acquisti di obbligazioni societarie della Bce avviene nei settori che sono responsabili del 58,5 % delle emissioni di gas a effetto serra nella zona euro

Intelligenza artificiale, perché le istituzioni finanziarie non possono farne a meno

Per costruire una forte relazione con il cliente e ridisegnare il marketing, le imprese finanziare devono imparare a valorizzare meglio la mole dei dati che hanno nei loro archivi interni, ma soprattutto integrarli con i dati provenienti da fonti esterne. Per questo devono investire in tecnologie di Intelligenza artificiale. L’obiettivo di fondo nei prossimi anni sarà quello di offrire alla clientela una esperienza multicanale senza soluzione di continuità, per farlo è però necessario un ripensamento profondo dei processi di front e back office attraverso l’utilizzo di tecnologie di Ia, e le sue derivate come Machine learning e Natural language processing

Stabilità e sicurezza. La strada delle banche per la maturità digitale

Le banche devono cogliere l’opportunità di migliorare la propria relazione col cliente. Se una volta l’utente si recava in filiale qualche volta in un mese, adesso accedono alla App della banca più volte al giorno. Non si tratta solo di rafforzare quindi i sistemi di sicurezza, ma di sfruttare questa nuova relazione tra la banca e il proprio cliente, una relazione costante, più che giornaliera

Al via la consultazione sul regolamento Fintech

Il ministero dell’Economia ha pubblicato la bozza di regolamento Fintech in consultazione fino al 19 marzo. Finalmente l’Italia tenta di recuperare i gap regolatori con diversi Paesi europei dove le imprese innovative hanno avuto più attenzioni e interesse da parte delle istituzioni. Una breve analisi del regolamento per i non addetti ai lavori

Ebaday 2020 pronti al via, tra schema europeo e Instant payments

Appuntamento a l’Aia il 19 e 20 maggio. Un confronto tra oltre 1500 esperti del settore dei pagamenti e oltre 80 aziende. Si discuterà molto sullo schema di pagamento europeo e delle nuove opportunità dei pagamenti istantanei. Durante i giorni dell’Ebaday sarà possibile toccare con mano l’intenzione delle banche di collaborare tra loro per provare a costruire un’alternativa agli schemi delle carte di pagamento più noti. Ma oltre a capire che tipo di impatto potrebbe avere una tale collaborazione, l’attenzione sarà posta anche sulle regole antitrust

Fakedemocracy. Il far west dell’informazione, tra deepfake e fake news

Non solo semplice disinformazione, ma la minacciosa punta di un grosso iceberg che dovrebbe farci quantomeno riflettere, per non dire preoccupare. La speranza per il futuro è quella di riuscire a imparare in fretta a distinguere il falso dal vero, evitando di fare la fine del Titanic. Alessandro Alongi e Fabio Pompei (editoriale novanta) firmano un testo, con prefazione della sottosegretaria al Mise Mirella Liuzzi, che fa riflettere e che accende un faro sulla qualità dell’informazione. Il libro sarà sugli scaffali delle librerie dal primo marzo, ma a Formiche.net abbiamo avuto modo di leggerlo in anteprima

Banche. Ecco la sfida della sicurezza, tra opportunità e rischi

Nelle banche aumenta la domanda di personale dedicato alla sicurezza, ma l’offerta stenta e non riesce a rispondere pienamente alla domanda. Mancano competenze adeguate, perché sono poco diffusi i percorsi formativi altamente specializzati in materia di sicurezza informatica. Eppure si tratta, e non solo per il settore bancario, di uno dei principali problemi che le società dovranno affrontare nel futuro, per evitare che vengano compromesse funzionalità fondamentali per l’ordinario svolgimento di ogni attività

Patente digitale a portata di smartphone. Ecco dove (non in Italia)

In Australia si sperimenta la prima patente full digital che sta nello smartphone. La scelta non è quella di una digitalizzazione di una immagine di un documento fisico ma di un vero e proprio documento digitale sin dalla sua origine. In Italia non si può neanche sperimentare per limiti normativi. Retaggio di un mondo totalmente analogico sul quale è giunta l’ora di mettere mano