Siani e la lotta alla mafia. Un libro ripercorre le battaglie

nato

Haftar ha cinto d'assedio Tripoli, ma anche la Nato si sfila per salvare Serraj

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg spiega che “non esiste una soluzione militare alla situazione in Libia”. Non si tratta di un via libera ad Haftar, ma non è un segnale incoraggiante per Serraj

italia

Usa-Russia. Guerra fredda (via CorSera) tra le due ambasciate in Italia

Lettera al Corriere dell’ambasciatore russo Sergey Razov. Attacco alla Nato e agli Usa a replicare alla missiva dell’inviato Usa a Roma, Eisenberg. Il segnale che l’Italia per Mosca può essere terra di conquiste diplomatiche

spazio

Libia. Fra Ue e Usa, parla Giorgetti. A buon intenditor...

Il sottosegretario leghista invoca un “ombrello” Usa per uscire dalla crisi libica e lancia un chiaro avvertimento agli alleati di governo sul posizionamento internazionale dell’Italia. Non a caso l’affondo arriva nel corso di un convegno in cui si parlava anche di Cina

libia, social, haftar

È guerra anche sui social. Una ricerca svela i Paesi che soffiano alle spalle di Haftar

Un ricercatore libico dell’Imperial College di Londra ha mappato le attività sui social riguardanti la Libia. I Paesi esteri più attivi nell’influenzare l’opinione pubblica sono Egitto, Emirati Arabi e Arabia Saudita

palermo

Da Haftar attacco frettoloso, ma l'Italia non può stare a guardare

Egitto, Russia e Francia provano a smarcarsi dalle mosse del Feldmaresciallo, gli Usa rinnovano l’impegno per trovare una soluzione con Roma. Intanto l’Eni ha evacuato il personale dagli stabilimenti libici e monitora le evoluzioni

haftar

Brucia la Libia, Haftar marcia verso Tripoli. Interviene l'Onu, tace l'Italia

L’esercito del Feldmaresciallo è a due passi dalla capitale. Preoccupazione Onu, silenzio del governo italiano. Nel fine settimana la ministeriale del G7 in Francia obbligata a confrontarsi sul caos libico

mosca trump

Trump invia l'ambasciatore a Tripoli. Avvertimento per Mosca e segnale all'Italia

Il presidente Usa invia in Libia Richard Norland, in qualità di ambasciatore straordinario. Washington non vuole lasciare spazio a Mosca (che è dietro l’avanzata di Haftar) e risponde al governo italiano che aveva richiesto una cabina di regia Italia-Usa sulla Libia

Sfatiamo un tabù, i soldi spesi per la Difesa servono a tutti i cittadini. Parla Frusone (M5S)

Intervista al presidente della Delegazione italiana all’Assemblea parlamentare della Nato: “Con la Cina facciamo affari come tutti, ma comprendiamo le preoccupazioni dei nostri partner Usa. Ogni euro speso per la Difesa è guadagnarne milioni per nostre aziende”

libia salamè

La bomba di Salamé su Tripoli prima della conferenza di pace

Tweet al vetriolo dell’inviato Onu in Libia che ha accusato duramente la gestione delle risorse petrolifere nel Paese facendo riferimento a casi di corruzione e agli alti stipendi delle forze governative. È ancora caos nel Paese