Avviso a Di Maio. Sul 5G c’è l’altolà del Pd (e di Guerini) all’intesa con la Cina

L’esponente Dem e membro del Copasir, Enrico Borghi, verga una nota ufficiale per esprimere la “certezza” che il ministro degli Esteri tenga conto che sul 5G ed il ruolo di Huawei devono prevalere le ragioni dell’Alleanza Atlantica. “La Cina è un significativo partner commerciale, e contemporaneamente non rientra nel perimetro delle alleanze politiche e militari italiane”. Amen

Così la Privacy rimbalza l’Inps sui furbetti. Triste storia italiana, sic!

Sul bonus Covid da 600 euro si è espresso il Garante della Privacy, interpellato dal presidente dell’Inps Tridico: “Spetta all’Istituto verificare la possibilità di comunicare i dati personali”

Il programma (politico) del Meeting? Lo spiega Mattarella. Aspettando Mario Draghi

Il presidente della Repubblica ha inviato il suo messaggio agli organizzatori del Meeting invocando una nuova fase di “ricostruzione” che “ha bisogno, al tempo stesso, di profonda idealità, di ampia visione, di grande concretezza”. Quale migliore occasione dell’appuntamento di Rimini? Ministri, leader, capitani d’impresa, sindacati e vertici della Chiesa. Ecco chi sarà. Oltre a Mario Draghi che aprirà la kermesse…

5G, l'Ue approva il Golden power. L'Italia esempio virtuoso

Un rapporto del Nis Cooperation Group inserisce l’Italia tra gli esempi virtuosi nell’Unione europea sulle mitigazione dei rischi per le reti 5G. Merito del decreto Golden power di due anni fa del Mise, all’epoca guidato da Luigi Di Maio, oggi agli Esteri

Così la Ue evita l’abbraccio con la Cina. Di Maio c’è (e Pompeo ringrazia)

Valori transatlantici alla base del modello di relazioni e condivisioni Usa-Ue che ha creato l’Occidente. Di Maio sottolinea i rapporti tra le due sponde dell’Atlantico; il segretario Usa Pompeo ascolta; l’alto rappresentante Borrell frena sulle relazioni con la Cina

Se Di Maio impara l’arte della diplomazia. Dagli Esteri alla politica interna

La diplomazia è un’arte fondamentale in politica e siccome cambiare è segno di intelligenza, Di Maio – che pure non è mai stato un radicale – ha lasciato i panni dell’inquisitore grillino per indossare quelli più raffinati del tessitore politico

Italia-Francia, Di Maio e Le Drian rilanciano il Trattato del Quirinale

Nel giorno in cui l’Italia riparte, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ospita a Roma l’omologo francese Jean-Yves Le Drian. Un segnale della vicinanza tra i due Paesi. Al centro dei colloqui ripartenza, cooperazione industriale, Libia e terrorismo. Il capo della diplomazia parigina rilancia il Trattato del Quirinale

Di Maio riposiziona Italia (e M5S) al fianco di Hong Kong

Dalla Farnesina emerge la preoccupazione del ministro degli Esteri Luigi Di Maio per i destini di Hong Kong dopo la stretta di Pechino: occorre preservare i diritti fondamentali del Porto profumato. Una risposta che soddisfa gli alleati del Pd e ridimensiona i 5 Stelle pro Cina

Quale politica italiana per la Libia? Ecco la versione (convincente) di Di Maio

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio alle commissioni spiega la linea italiana in Libia: no boots on the ground, maggior impegno a Misurata e leadership della missione Irini

Roma-Parigi-Berlino. Un asse a tre per l'Ue. Parola di Amendola, De Montchalin e Severino

Dialoghi italo-francesi alla Luiss con la vicepresidente Paola Severino, il ministro agli Affari europei Enzo Amendola, il sottosegretario francese De Montchalin e l’ex premier Enrico Letta. Dalla Bce al Recovery Fund, così l’asse Roma-Parigi può far uscire Bruxelles dallo stallo