Marina Abramovic pizzicata da Pizzi al premio “Arte: Sostantivo femminile”

Si è tenuto ieri il premio “Arte: Sostantivo femminile”. Un appuntamento giunto alla sua undicesima edizione con la finalità di dare risalto alle donne che hanno contribuito con grazia, capacità e professionalità a far crescere l’arte e la cultura italiana nel mondo. La premiazione si è svolta nella Galleria Nazionale d’Arte Contemporanea di Roma diretta da Cristiana Collu insieme a tante figure protagoniste del mondo dell’arte.

Tra le personalità premiate c’era Eleonora Abbagnato, “perché con sacrifici e fermezza è arrivata all’apice della sua carriera di ballerina senza dimenticare mai il suo ruolo di donna e madre. Artista eclettica e multiforme ha dedicato la vita alla danza e alla comunicazione attraverso il corpo, esplorando con curiosità ironia e capacità altre vie dell’arte dedicandosi anche al cinema alla televisione e alla letteratura”.

Marina Abramovic, “perché con la sua forza e la sua determinazione riesce a dare all’arte sbocchi inaspettati e sorprendenti nell’universo della creatività. È la figura di punta dell’arte e delle performance al femminile”. E ancora Maria Grazia Chiuri, Ester Coen, Elena Di Giovanni, Giannola Nonino, Federica Galloni e Sveva Sagramola. Presenti all’evento anche Carlo Fuertes e Franco Bernabè. Per noi era presente il fotografo Umberto Pizzi.

(Foto Umberto Pizzi – riproduzione riservata)

ultima modifica: 2019-03-12T13:12:27+00:00 da Isabella Nardone