Joe Biden in Europa. Le foto con Draghi, Michel, von der Leyen

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato stamattina a Bruxelles due accordi di principio con la Commissione europea, durante una dichiarazione Tv congiunta con la presidente dell’Esecutivo comunitario, Ursula von der Leyen, sulla fornitura di gas naturale liquefatto (Gnl) e sulla protezione della privacy nel flusso transatlantico dei dati personali.

Biden ha annunciato, e von der Leyen ha confermato, che gli Stati Uniti forniranno da quest’anno 15 milioni di metri cubi di Gnl all’Ue, e che successivamente le forniture aumenteranno gradualmente fino a raggiungere i 50 milioni di metri cubi nel 2030. Le forniture dagli Usa quest’anno “permetteranno di sostituire tutto il Gnl che attualmente riceviamo dalla Russia”, ha precisato von der Leyen, mentre, ha aggiunto, i 50 milioni di metri cubi previsti entro il 2030 “permetteranno di sostituire almeno un terzo del gas russo che arriva in Europa”. L’accordo di principio su un nuovo quadro per la protezione della privacy “consentirà alla Commissione di autorizzare di nuovo il flusso transatlantico di dati personali che aiuterà a mobilizzare 7,1 trilioni (ovvero 7.100 miliardi) di dollari nelle relazioni degli Usa con l’Ue”, ha sottolineato Biden. Nell’ottobre 2015, una clamorosa sentenza della Corte europea di giustizia aveva invalidato, per ragioni di protezione della privacy, l’accordo “Safe Harbor” (Porto sicuro) tra l’Ue e gli Stati Uniti che permetteva alle imprese americane di conservare e utilizzare i dati personali degli utenti europei.

(Imagoeconomica)

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche