Gli 85 anni di Mogol nelle foto di Pizzi. Gallery d’archivio

Giulio Rapetti, in arte Mogol, compie oggi 85 anni. “Oggi compie 85 anni il nostro presidente Giulio Rapetti Mogol che con la sua creatività ha dato lustro alla cultura italiana in Italia e nel mondo, sempre in prima linea nella difesa del diritto d’autore”, si legge in una nota della Siae, di cui è presidente dal settembre del 2018.

“L’uomo è anche meglio dell’artista. È buono, gentile e generoso. Non eccelle solo nello scrivere canzoni. Scrive poesie, si occupa di medicina, ha mille idee. Un vulcano. Grazie caro Giulio. Ti vogliamo tanto bene”, ha detto il direttore generale Siae Gaetano Blandini.

Ricordato principalmente per il sodalizio con Lucio Battisti, Mogol ha scritto canzoni per artisti come Caterina Caselli (Perdono, Cento giorni, Sono bugiarda, Il volto della vita), i Dik Dik (Sognando la California, Senza luce, Il primo giorno di primavera), l’Equipe 84 (Io ho in mente te, Nel ristorante di Alice, Un angelo blu), Fausto Leali (A chi), The Rokes (Che colpa abbiamo noi, E’ la pioggia che va), Bobby Solo (Se piangi, se ridi, Una lacrima sul viso), Little Tony (La spada nel cuore, Ridera’), Mango (Oro, Come Monna Lisa, Mediterraneo), Riccardo Cocciante (Celeste nostalgia, Un nuovo amico, Se stiamo insieme) e i New Trolls (America O.K.).

Ecco una selezione di foto dall’archivio di Umberto Pizzi per celebrare i suoi 85 anni.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche