Caro Giorgetti, per il farmaceutico italiano occhio allo Zhangjiang in Cina

Caso Mps e futuro di Leonardo, perché evitare un cortocircuito

Prima di lanciarsi in commenti a caldo, sarebbe opportuno prendersi del tempo per una riflessione più a freddo. Il corsivo di Flavia Giacobbe

Vi spiego le scelte del governo su Golden Power (e non solo). Parla Fraccaro

Intervista esclusiva di Formiche.net al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro. Al centro della conversazione il nuovo provvedimento a tutela dell’interesse economico nazionale, il ruolo di Cdp e dell’intelligence. Da leggere!

Golden Power, non tutti i poteri che luccicano sono d’oro. Parla Nones (IAI)

L’estensione dei confini del Golden Power, per tutelare le aziende italiane da scalate ostili, non è la panacea per tutti i mali. A spiegarlo a Formiche.net è Michele Nones (IAI). Serve irrobustire l’apparato che andrà a vigilare, non mettendo in campo nuove regole, ma definendo una strategia nazionale

Verso il decreto missioni. La strategia che serve al Paese

“In vista del prossimo decreto missioni, l’auspicio è che il tema venga trattato dal Parlamento in maniera bipartisan e matura, senza logiche elettorali; è una questione di strategia nazionale”. L’analisi del direttore di Formiche e Airpress, Flavia Giacobbe, pubblicata su Affarinternazionali

Una festa nella festa. Donne e Forze armate secondo Elisabetta Trenta

Conversazione con Elisabetta Trenta, già ministro della Difesa, nel giorno delle Forze Armate e a vent’anni dall’ingresso delle donne nei corpi militari

I Servizi visti dai Servizi. Intervista a Gennaro Vecchione

Conversazione con il direttore generale del Dis, ospite d’onore della festa che la rivista Formiche ha organizzato a Roma per il numero 150, tutto dedicato al comparto dell’intelligence. La sfida del futuro? È quella cibernetica

Abbassiamo i toni sui migranti. Il consiglio del premier maltese Muscat a Salvini

Di Flavia Giacobbe e Stefano Pioppi

A Cagliari per lanciare un innovativo progetto nel campo della navigazione aerea, il primo ministro di Malta chiede al ministro dell’Interno italiano di abbassare i toni, anche se offre aiuto nella gestione del caso Sea Watch