Claudio Graziano nuovo presidente di Fincantieri. Foto di Pizzi

Claudio Graziano presidente, Pierroberto Folgiero amministratore delegato (qui le sue foto). È l’indicazione del cda di Cdp per il rinnovo dei vertici di Fincantieri, all’ordine del giorno dell’assemblea del 16 maggio.

Graziano è presidente del Comitato militare europeo dal novembre 2018, incarico preceduto dalla nomina nel dicembre 2014 a Capo di Stato Maggiore della Difesa, assumendo il comando delle Forze Armate italiane dal 28 febbraio 2015 al 5 novembre 2018.

Graziano ha frequentato l’Accademia Militare di Modena, dal 1972 al 1974, e la Scuola di Applicazione di Torino, dal 1974 al 1976, dove ha conseguito la laurea in Scienze Strategiche Militari.

Dal 20 luglio 2005, ha assunto il comando della “Brigata Multinazionale Kabul” in Afghanistan e, con essa, la responsabilità dell’Area d’Operazioni della provincia di Kabul, mansioni assolte fino al 6 febbraio 2006.

Il 29 gennaio 2007, il Segretario Generale delle Nazioni Unite gli ha conferito l’incarico di Force Commander della missione Unifil in Libano.

Il 1° gennaio 2010 è stato promosso al grado di Generale di Corpo d’Armata e, dal 10 febbraio dello stesso anno, nominato Capo di Gabinetto del Ministro della Difesa.

Il 14 ottobre 2011, è stato nominato Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, assumendo poi l’incarico il 6 dicembre 2011.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche