Macron, Metsola e von der Leyen chiudono la conferenza sul futuro dell’Europa. Le foto

Quello di Putin non è stato l’unico discorso oggi. Oggi a Strasburgo, nella sede del Parlamento europeo, Emmanuel Macron, presidente francese ma anche di turno alla presidenza del Consiglio dell’Unione europea, ha parlato davanti alla platea dei parlamentari, alla presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola, e della presidente del Consiglio europeo Ursula von der Leyen.

Di fronte alle necessità poste dal contesto attuale, “bisognerà anche riformare i nostri testi, è evidente. E voglio dire chiaramente oggi che uno dei modi per questa riforma è la convocazione di una convenzione per la revisione dei trattati. È una proposta del Parlamento europeo e la approvo” ha detto Macron intervenendo alla sessione finale della Conferenza sul Futuro dell’Europa.

“Siamo qui riuniti in occasione della Giornata dell’Europa, nell’anno dedicato ai giovani, nella sede del Parlamento europeo, a Strasburgo. Non c’è posto più simbolico del potere della democrazia, del potere dell’Europa di fare i prossimi passi, insieme. Questo è il momento di rispondere all’appello dell’Europa. Questo è il nostro tempo”, ha detto invece Metsola (qui l’articolo completo).

(Imagoeconomica)

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche