Gabrielli e Profumo inaugurano la prima giornata di Cybertech Europe 2022. Le foto

“Presto sarà resa nota la composizione del comitato tecnico-scientifico dell’Agenzia per la cyber sicurezza nazionale”. Queste le parole del sottosegretario alla presidenza del Consiglio con la delega alla sicurezza della Repubblica, Franco Gabrielli, intervenendo alla Cybertech Europe 2022. Inoltre, il comitato sarà composto da “un numero selezionatissimo di persone” e “non avrà nulla di pletorico”.

La composizione del comitato tecnico-scientifico, ha spiegato Gabrielli, sarà resa nota subito dopo la presentazione della strategia nazionale sulla cybersicurezza 2022-2026, che il presidente del Consiglio Mario Draghi “renderà pubblica nei prossimi giorni”. L’Italia, ha concluso il sottosegretario, sul fronte della cybersecurity “ha imboccato la strada giusta”, pur avendo davanti un percorso lungo e problematico.

“Continuiamo a investire in modo significativo nel settore della cybersecurity in diverse aree, comunicazioni sicure ma anche IoT. Investiamo indipendentemente dal grado di crescita della top line di Leonardo nel suo insieme perché è un’area nella quale crediamo molto e in cui pensiamo di avere anche un ruolo semi-istituzionale”. Lo ha detto l’ad di Leonardo, Alessandro Profumo, a margine dell’evento in corso a Roma. “Siamo un’azienda privata – ha aggiunto Profumo – ma, lo ha detto il prefetto Gabrielli, anche un punto di riferimento della sicurezza nazionale. Noi investiamo come Leonardo circa il 13% del nostro fatturato in ricerca e sviluppo, siamo intorno a 1,8 miliardi e sono tanti soldi”.

Ecco tutte le foto dalla Nuvola di Roma

(Foto: Imagoeconomica-riproduzione riservata)

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche