I 90 anni di Giorgio Forattini tra libertà e satira politica. Foto d’archivio Pizzi

“La prima vignetta fu quella nel 1974 dopo la vittoria del referendum sul divorzio, disegnai Fanfani come un tappo (era molto basso) che saltava via da una bottiglia con un grande NO sull’etichetta. L’ultima è ancora da disegnare”.

Così parla Giorgio Forattini che oggi 14 marzo festeggia i suoi primi 90 anni in una intervista con l’Ansa

Una vita la sua all’insegna della libertà che iniziò la sua carriera di vignettista per caso, vincendo un concorso di Paese sera. E’ lì che viene pubblicata la sua prima vignetta su Fanfani.

La sua carriera artistica continua su Panorama e poi al quotidiano La Repubblica. Nel 1978 crea Satyricon, primo inserto completamente dedicato alla satira. Nel 1984 arriva a La Stampa, ma poi ritorna a Repubblica fino al 2000. Da questo momento sarà a La Stampa fino al 2005 e dal 2006 al 2008 approda al Giornale.

Moltissimi i libri pubblicati con i suoi disegni. Ecco alcune immagini di Umberto Pizzi che lo ritraggono anche durante l’esposizione delle sue opere.

(Foto: Umberto Pizzi-riproduzione riservata)

 

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche