Letta, Gualtieri, Roggiani e Zingaretti accendono la campagna elettorale romana. Foto di Pizzi

“Dicevano si perde, ma sono 15 anni che vinciamo sempre. Porteremo questa forza alla vittoria anche questa volta. Mi ricordo quando mi candidai alle ultime regionali mi dissero che tanto avrei perso perché avrebbero votato a cascata… abbiamo vinto due volte”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti a margine della inaugurazione della Casa Volontari e Volontarie Pd che si è tenuta in via di Portonaccio a Roma nella serata del 2 agosto.

Assieme a Zingaretti, anche il segretario Pd Enrico Letta, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, e Silvia Roggiani, coordinatrice nazionale dei volontari e delle volontarie e segretaria Pd della città metropolitana di Milano.

Zingaretti si candiderà? “Ancora non abbiamo parlato di questo. Dove vado vado, aiuterò la comunità come ho sempre fatto, soprattutto perché mi fa piacere avere alle spalle campagne elettorali nelle quali tutti dicevano ‘si perde’ e sono 15 anni che vinciamo sempre”, ha specificato poi il presidente della Regione Lazio.

E proprio a lui sono arrivati i ringraziamenti del segretario dem Letta. “Sono particolarmente grato e posso anche dirvi che non so se avrei fatto questa campagna elettorale così determinato e convinto se non mi avesse detto sì una persona alla quale ho chiesto e detto: ‘Ci devi essere e devi essere al mio fianco. Grazie Nicola Zingaretti, grazie Nicola Zingaretti'”, ha detto Letta. “La nostra è una comunità di persone che si passano il testimone e che guardano nella stessa direzione – ha proseguito – persone che hanno caratteri e caratteristiche diverse ma questo è il Partito democratico, non il partito di Letta o di Zingaretti e dopo me ci sarà una segretaria sperabilmente o un segretario ma non sarà il suo partito”.

E cosa simbolizza essere insieme a Roma, all’inaugurazione de la “Casa delle volontarie e i volontari della lista democratica e progressista”, lo spiega Silvia Roggiani: “Vincono le idee e dalle idee dobbiamo ripartire, dai bisogni e dai sogni delle persone. Dobbiamo essere capaci di raccontare quali sono le nostre proposte per loro. Sono tantissime le solitudini nelle città e molte persone non possono concedersi una vacanza. Saremo lì con i nostri volontari. Lo faremo tutta l’estate, per le strade e nelle piazze. E poi dal 25 agosto ci sarà una grandissima mobilitazione che ci vedrà ovunque. Serve ricordare alle persone quanto sia importante andare a votare.”

“Allargamento e apertura alla partecipazione democratica, qui sta la vera carta che ci farà vincere le elezioni politiche”, ha detto il sindaco di Roma dal Palco. “Oggi abbiamo dimostrato che non siamo qui per partecipare ma per vincere. Abbiamo dimostrato di saper costruire una alleanza larga, forte e credibile. Non solo politica ma civica e in campo abbiamo cittadini e cittadini. Diciamo no a che l’Italia vada nelle mani della destra peggiore d’Europa, è una cosa inaccettabile che non faremo accadere”.

Per Formiche.net era presente Umberto Pizzi. Ecco tutte le sue foto.

(c) Umberto Pizzi – Riproduzione riservata

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche