Skip to main content

Da Imma Battaglia a Tobia Zevi, tutti i candidati sindaco del centrosinistra. Le Foto al Pigneto

1 / 29
Eva Grimaldi e Imma Battaglia
2 / 29
Eva Grimaldi e Imma Battaglia
3 / 29
Eva Grimaldi e Imma Battaglia
4 / 29
Eva Grimaldi e Imma Battaglia
5 / 29
Eva Grimaldi e Imma Battaglia
6 / 29
Eva Grimaldi e Imma Battaglia
7 / 29
Eva Grimaldi e Imma Battaglia
8 / 29
Eva Grimaldi e Imma Battaglia
9 / 29
Eva Grimaldi e Imma Battaglia
10 / 29
Eva Grimaldi e Vladimir Luxuria
11 / 29
Eva Grimaldi e Vladimir Luxuria
12 / 29
Eva Grimaldi Imma Battaglia Vladimir Luxuria
13 / 29
Eva Grimaldi e Vladimir Luxuria
14 / 29
Eva Grimaldi Imma Battaglia Vladimir Luxuria
15 / 29
Imma Battaglia e Paolo Cento
16 / 29
Imma Battaglia e Paolo Cento
17 / 29
Imma Battaglia
18 / 29
Paolo Ciani
19 / 29
Paolo Cento e Paolo Ciani
20 / 29
Paolo Cento e Paolo Ciani
21 / 29
Paolo Ciani e Tobia Zevi
23 / 29
Stefano Fassina
24 / 29
Tobia Zevi
25 / 29
Cristina Gancio
26 / 29
Cristina Gancio
27 / 29
Giovanni Caudo e Paolo Ciani
28 / 29
Giovanni Caudo
29 / 29
Tobia Zevi e Cristina Gancio

Primo confronto pubblico dal vivo tra i candidati a sindaco del centrosinistra al Pigneto di Roma.
Location uno dei luoghi simbolo della rinascita del quartiere, il Nuovo Cinema Aquila.

All’iniziativa di ieri lunedì 7 giugno hanno partecipato Imma Battaglia, Giovanni Caudo, Paolo Ciani, Stefano Fassina, Cristina Grancio, Tobia Zevi.

Il confronto è stato promosso dai ragazzi del quartiere che mesi fa hanno dato vita ad un gruppo chiamato Pigneto Pop che si è poi trasformato in un vero e proprio movimento di quartiere portando avanti battaglie per verde e cultura.

“È significativo che il primo confronto pubblico tra candidati avvenga qui al Pigneto. Come Pigneto Pop siamo contenti che i candidati abbiano accettato di mettersi in gioco per parlare ai cittadini e alle cittadine di idee e proposte su questi temi che stanno molto a cuore al territorio. Vogliamo sapere da un lato se sarà per i canditati una priorità scommettere sul nostro quartiere e dall’altro quali idee concrete portano per renderlo più vivibile”, hanno detto Eva Vittoria Cammerino e Simone Vesco cofondatori del movimento insieme a Giulia Cavagna.

“In Pigneto Pop siamo tutti profondamente innamorati del luogo in cui viviamo ma siamo coscienti che certi problemi devono essere risolti al più presto e i cittadini autorganizzati non possono arrivare a tutto da soli. Servono delle proposte e delle soluzioni dall’amministrazione sia territoriale ma soprattutto centrale. È da qui che deve ripartire una politica nuova e concreta”.

Presente all’evento il nostro Umberto Pizzi

(Foto-Umberto Pizzi-riproduzione riservata)

×

Iscriviti alla newsletter