Roma accanto all’Ucraina. La fiaccolata per la pace nella Capitale

“Basta parole, vogliamo i fatti”. Una lunga fiaccolata per la pace ha percorso ieri la città di Roma dal Campidoglio al Colosseo. E una parte del corteo era rimasta in disparte, dietro la fiaccolata, composta dalla comunità urcaina in Italia, che con striscioni, bandiere e cori ha protestato contro il presidente russo Putin. “Putin via da casa mia”, è il grido disperato della comunità ucraina che vive a Roma.

“Era giusto dare un segnale dei popoli che si mobilitano. Roma deve essere protagonista. L’idea lanciata dal sindaco è stata giusta. Ora si senta la voce di chi chieda la pace”, ha commentato Zingaretti.

“Siamo in tanti alla fiaccolata al Colosseo. Stop all’invasione russa dell’Ucraina. Ucraina Libera”. Ha scritto su Twitter il segretario del Pd, Enrico Letta, postando anche un’immagine della manifestazione su via dei Fori Imperiali diretta al Colosseo illuminato di giallo e azzurri, i colori della bandiera dell’Ucraina.

Ecco le foto della manifestazione.

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche