Simona Malpezzi, candidata da Marcucci capogruppo Pd al Senato, in 30 foto

“Al segretario del Enrico Letta ho già comunicato questa nostra scelta. Nelle prossime ore raccoglieremo le firme. Sono felice, orgoglioso di quello che abbiamo fatto in questi tre anni”. Lo ha detto il presidente dei senatori del Pd, Andrea Marcucci, nel corso di una conferenza stampa, nel corso della quale ha candidato Simona Malpezzi come capogruppo. “Per quanto mi riguarda non ho intenzione di lasciare il gruppo, di lasciare il partito o di chiedere ruoli per me. E vi assicuro che ruoli di prestigio mi sono stati offerti. Voglio svolgere un ruolo politico nel partito perché amo il pluralismo e il confronto”. Quanto all’amicizia con Matteo Renzi ha aggiunto: “Le amicizie non si pagano. Sono un vantaggio. Io ho sofferto la bugia di chi ha sostenuto che noi eravamo all’interno del Pd al servizio di chi era all’esterno. Una bugia insostenibile, una calunnia”.

Il passo indietro di Marcucci era stato preceduto da quello di Graziano Delrio, capogruppo Pd alla Camera, il quale aveva detto: “La sfida di Enrico Letta e del Pd per la parità di genere è la mia sfida. Per questo mi faccio da parte per una soluzione che porti una donna alla guida dei deputati Pd. Decideremo insieme per il bene di una grande comunità politica”. Nessun nome è ancora stato fatto, però, per la sostituzione di Delrio alla Camera.

Condividi tramite

Guarda le altre gallery fotografiche