Skip to main content

Le ambizioni ottomane della Turchia e la Nato secondo Mario Mauro

È cambiata la visione di Erdogan: dall'obiettivo euromediterraneo, a quello di new player nel quadrante mediorientale di stampo neo-ottomano, passando per i tavoli in cui si è seduto, come Siria, Cina e est. Le provocazioni di Ankara, con la clava delle sanzioni agli Usa, spiegate dall'ex ministro della Difesa Mario Mauro, Presidente dei Popolari per l'Italia, che in questa articolata…

La mia "discorde amicizia" con Gianni Cuperlo

Mi sento legato a Gianni Cuperlo da una "discorde amicizia". Lo conosco dai tempi in cui era segretario della federazione giovanile comunista (se non ricordo male, ne è stato l'ultimo). Di lui ho sempre apprezzato la personalità schiva e il carattere forte, la robusta cultura e l'attaccamento alle radici popolari della sinistra. Così come ho apprezzato la sua lettera pubblicata…

Giorgia Meloni prova a sfondare al centro con i popolari di Mauro e i liberali di De Luca

Cinque liste elettorali, una coalizione variegata che va dai liberali ai popolari e che comprende, ovviamente, Fratelli d'Italia e Lega Nord. Giorgia Meloni ha presentato oggi a Roma i nomi di chi la affiancherà nella sua corsa elettorale per il Campidoglio. Tra conferme e sorprese, c'è pure lo spazio per qualche operazione di "ingegneria politica": a sostegno di Meloni ci…

Italicum, i Popolari e il funerale della democrazia

La democrazia è morta e il suo funerale è stato celebrato a Montecitorio dai Popolari per l'Italia di Mario Mauro, con tanto di corona di fiori, cuscino funebre (sul nastro dorato si leggeva “Costituzione 1947/2015 Renzius dux posuit”) e propositi referendari. Il movimentismo al centro delle nuove strategie popolari, che verosimilmente dovrebbero prendere forma all'indomani delle prossime elezioni regionali, quando…

Tutte le mosse dei Popolari di Mauro su Regionali e Roma

Tre candidati targati Per l'Italia in campo alle prossime regionali e un nome di trasparenza per il futuro del Campidoglio. I Popolari di Mario Mauro escono dalla conferenza organizzativa del partito con quattro certezze: tre nomi in chiave di alleanze chiare con il centrodestra alle prossime regionali in Campania, Umbria e Veneto (qui il dialogo è non solo aperto ma…

Perché i Popolari di Mauro passano all'opposizione

Con l'intervento odierno di Mario Mauro su Il Giornale, la collaborazione al governo tra moderati e la sinistra è giunta al capolinea. Svelata la realtà di una falsa maggioranza sempre più monocolore renziano con le stampelle degli accoliti del Ncd e dell'Udc, con i quali si tenta di far passare una "legge elettorale grande truffa" con l'obiettivo di perpetuare, con…

La strada obbligata di Angelino Alfano

Mentre continua l'annosa querelle sulla riforma della legge elettorale, alcuni scenari di prospettiva cominciano a trapelare. Silvio Berlusconi ha dovuto in queste ore affrontare la resa dei conti, discreta ma ferma, del suo partito, e in particolare sedare la fronda dei molti dissensi interni. L'appuntamento odierno, vale a dire il quasi ultimatum di Renzi sulle riforme, nasconde in realtà un…

#facciamosulserio, la nave popolare salpa davvero?

Una benedizione di caratura continentale, come quella del capogruppo del Ppe al Parlamento europeo Manfred Weber, la difficoltà di spiegare il massiccio travaso elettorale verso Pd e M5S, l'intenzione di correre ai ripari anche in relazione alle criticità di Forza Italia (stimolata da Raffaele Fitto a non morire renziana) e al movimentismo alla base della Leopolda di centrodestra. Il fronte popolare è…

Ecco la ricetta di Fitto per il nuovo centrodestra

“C’è da costruire un’alternativa a Renzi, alla sinistra e al suo governo. Lasciamo perdere le polemiche e ripartiamo da qui”. Il messaggio che Raffaele Fitto lancia dalla Convention Popolare di Matera è chiaro. No ai sussurri ininfluenti di chi mette al centro dell’agenda un abbandono di Forza Italia da parte dell’eurodeputato pugliese. Sì a ragionamenti, seri e analitici, su politiche,…

Perché i Popolari di Mauro non si alleeranno con Salvini e Meloni

Una massima di Olivetti, alcune domande scomode e i progetti per il futuro del centrodestra italiano. E' la ricetta che i Popolari per l'Italia di Mario Mauro propongono per la convention nazionale che si celebra a Matera il 3 e il 4 ottobre. I Popolari lanciano la Costituente, ma senza il rischio Todi, è la sintesi. Obiettivo? Bypassare i precedenti…

×

Iscriviti alla newsletter