Perché anche il segretario all'Energia Usa Perry lascia l'amministrazione Trump

Sebbene le voci sulle sue dimissioni circolassero da mesi, ben prima dello scoppio del Kievgate, nelle ultime settimane la situazione è diventata tesa. Perry è infatti divenuto un personaggio chiave del caso Ucraina al centro delle cronache dopo la rivelazione, da parte di un ‘whistleblower’ della Cia, di una telefonata tra Trump e il suo omologo ucraino, Volodymyr Zelensky. Fatti e analisi

Vi spiego come cambia il quadro geopolitico del gas. Parla Dassù

L’occasione della Conferenza Aspen è ghiotta per fare il punto sui nuovi gasdotti, sulle strategie Usa e sull’interlocuzione di Washington con Mosca, Ankara e Berlino. Conversazione con Marta Dassù, senior advisor for European affairs The Aspen Institute

nucleare

Gli Usa hanno condiviso tecnologia nucleare con l'Arabia Saudita?

Gli Stati Uniti cercano di avvantaggiarsi nella corsa per il grande appalto nucleare in Arabia Saudita. Il segretario Perry ha concesso autorizzazioni preliminari segrete a sei aziende americane. E intanto oggi Di Maio vede a Washington proprio il Segretario americano all’Energia