Gkn, dopo la sentenza sui licenziamenti palla al governo